mercoledì 28 aprile 2021

La giornata della terra2

La giornata della terra2 

22 aprile 2021

 Scuola Primaria via Caddeo

 classe quinta A

San Gavino Monreale

Rispettiamo il pianeta terra, proteggiamo l’ambiente, l’acqua che ci circonda e la vita del nostro pianeta, l’aria, il suolo e il sottosuolo. E’ urgente cambiare e non dobbiamo più inquinare.

Creiamo un futuro diverso, è urgente!

Riduco, Riuso, Riciclo: 3 R per un futuro sostenibile

Il principio delle 3 R (Reduce, Reuse, Recycle) deve diventare il cardine dello sviluppo sostenibile perchè amiamo la nostra Terra e vogliamo viverci ancora.

Buona visione da parte degli alunni, delle alunne e insegnanti della 5° di via Caddeo

martedì 27 aprile 2021

La giornata della terra

La giornata della terra 2021

Attenti all’inquinamento – Rispettiamo la natura
Scuola Primaria via Caddeo 

classe quinta A
San Gavino Monreale

Elaborati proposti da alunni/e della classe Il pianeta terra ci accoglie, ci nutre e ci disseta. Ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno. Ma noi esseri umani non siamo alquanto rispettosi con essa …….. Da qui iniziano le riflessioni dei nostri alunni/e e ci presentano un lavoro sulla “Giornata della terra 2021”

Complimenti alla classe 5^A di via Caddeo e docenti che hanno abilmente guidato i bambini e le bambine per "La giornata della Terra 2021".

sabato 24 aprile 2021

Musica Il Silenzio in via Paganini

Le classi 2a A- B della scuola primaria -  via Paganini 
presentano 
"Il SILENZIO".

Partendo da un’attività di brainstorming, si è poi ascoltato e letto il brano musicale “SONO IL SILENZIO” di Paola Fontana.
In conclusione, un’esperienza meravigliosa: a luci spente e con gli occhi chiusi i bambini son rimasti due minuti in silenzio. 


L’esperienza è stata rappresentata su cartoncino nero (rappresenta il buio) e ogni bambino ha illustrato il suo pensiero.
"Un silenzio ti parla, e non puoi non ascoltarlo ... in fondo, è dalle pause che nascono le parole. SELENE PESCASI

Annalisa Stada con le seconde di via Paganini

 16 aprile 2021

Scuola Primaria via Paganini

Classi seconde

Incontro on line con ANNALISA STRADA

Autrice del libro “TRE ZAMPE”

Il festival Tuttestorie rappresenta un'opportunità per viaggiare con l'immaginazione. Grazie alla lettura, non si incontrano ostacoli e si restituisce alle bambine, ai bambini e agli adulti curiosi il piacere di incontrarsi e stare assieme attorno ai libri e alle storie..

In classe si riesce pure a distogliere l'attenzione da tutto ciò che la pandemia ci fa vivere.

Ecco come abbiamo interpretato il racconto del libro.

Bellissima reazione raccontata tramite i disegni dei bambini!

Complimenti ai nostri "illustratori in erba" e alle maestre.


giovedì 22 aprile 2021

Riproduzioni Rebecca

21 aprile 2020-2021

“Prof, le piacciono questi disegni?”.

Fumettista della 3A. 

Artista in erba con il disegno creativo

Scuola Secondaria Via Foscolo San Gavino Monreale

 

Ieri mattina son passato tra i banchi della classe e mi sono avvicinato alle ultime file.

Un’alunna ha subito infilato la mano dentro la borsa e ha tolto fuori alcuni fogli da disegno, adagiandoli sopra il banco.

Si rivolge al docente con un po' di timidezza e chiede: “Prof, le piacciono questi disegni?”.

In un primo momento ho voluto capire se stesse seguendo la lezione, poi mi sono soffermato a osservare meglio i disegni che ha messo sopra il banco, uno dopo l’altro.

Mi ha subito colpito la naturalezza con cui ha disegnato alcuni ritratti a mano libera e con tanta naturalezza.

Che bei ritratti simili ai Manga e che bella passione vi ha messo per registrare alcuni momenti che sicuramente ha fatto leggendo fumetti giapponesi!

Mi sono ritrovato di fronte un concentrato di buon linguaggio creativo, precisione, passione, memoria e concentrazione nel riprodurre espressività, genio creativo e versatilità riuscendo a dare grande risalto a quelle anime rappresentate.

Al computer questa prerogativa viene persa e non ce la concede. Ecco perchè il disegno a mano è fondamentale.


Saper disegnare significa esprimere una parte interiore di  comunicandola agli altri con grande precisione. Per non parlare poi dello stress che viene scaricato e trasformato in serenità interiore e buon umore!

Grazie mille Rebecca per i messaggi che ci hai fatto cogliere. Non mollare ma continua il tuo processo creativo in totale libertà, magari fai vivere quei personaggi all’interno di vere storie facendoli parlare e muovere. Grazie



domenica 18 aprile 2021

Laboratorio artistico sull' Educazione Ambientale - classe 3C - Secondaria Via Foscolo.

Titolo murales: “Moduli”


Che bel regalo!

Per ammirare questo prezioso capolavoro si deve percorrere via Caddeo e fermarsi all'ingresso della Scuola Primaria. Il murale è visibile in tutta la sua maestosità dalla strada che costeggia il muro esterno e dal cancello di via Caddeo. Per i nostri ragazzi/e, i bambini e le bambine, i docenti, il personale ATA e i genitori autorizzati invece la vista di questa meraviglia si può osservare dall’interno del cortile, prima di percorrere ogni mattina lo scivolo che porta dentro la scuola


La classe 3C della Secondaria di San Gavino Monreale – Via Foscolo – guidati dall’artista e muralista Camilla Falsini, dall’associazione Skizzo, da Alfonso Prota, dai docenti Sulis Elisa e Sisinnio Orrù, da Fabio Sanna, docente del laboratorio di cinema, partecipano al Progetto Conoscer_Si 

Il progetto in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Eleonora d’Arborea” San Gavino Monreale si è sviluppato grazie all’iniziativa pregevole dell’Amministrazione Comunale di San Gavino, del Sindaco, Dott. Carlo Tomasi, in particolar modo dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Lingua Sarda, Sport e Politiche Giovanili Giuseppina Chessa e del dirigente scolastico Dott.ssa Susanna Onnis.



Il Progetto, finanziato dalla Fondazione di Sardegna e organizzato dall’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, insieme ai Comuni e le scuole, ha come obiettivo principale quello di contribuire alla lotta al disagio sociale con particolare attenzione agli adolescenti e preadolescenti. I ragazzi sono stati coinvolti in attività mirate all’educazione artistica ed emotiva.



Mentre osservate il murale, a voi spettano le osservazioni e i commenti silenziosi!


Vi suggeriamo di visionare alcune indicazioni e riflessioni dell’artista e muralista Camilla Falsini

Ecco in sintesi i due laboratori:

1) laboratorio sul “Pianeta terra”, sullo sviluppo sostenibile, sull’emergenza climatica e sui “problemi del mondo occidentale: la frenesia, l’abuso di comando, l’inquinamento ed il consumo selvaggio delle risorse naturali e degli spazi”.

2) laboratorio di cinema che si concluderà con la realizzazione di un cortometraggio sulle tematiche della sostenibilità ambientale.


Progetto Conoscer_Si : La seconda annualità del progetto avrà inizio con la presentazione del film IL PIANETA VERDE che tratta, con chiave umoristica e usando l’espediente comico dell’esternalità, i problemi del mondo occidentale: la frenesia, l’abuso di comando, l’inquinamento ed il consumo selvaggio delle risorse naturali e degli spazi. Fa vedere che c’è un altro modo di vivere in un altro pianeta, chiamato pianeta verde, dove la popolazione vive in armonia con se stessi e con l’ambiente.

In questa occasione si prevede inoltre la presentazione del progetto e la formazione dei gruppi partecipanti ai laboratori:
- 15 persone max per i laboratori artistici
- 15 persone max per i laboratori esperienziali
I laboratori della durata complessiva di 30 ore si svolgeranno con cadenza settimanale. Chi partecipa al laboratorio artistico può nella stessa settimana partecipare ad un laboratorio esperienziale con un impegno complessivo di due incontri settimanali.

Le attività intendono portare i partecipanti ad acquisire competenze e capacità nei rispettivi settori scelti. Attraverso i percorsi formativi si intende favorire le relazioni fra i partecipanti senza dimenticare l’importanza della relazione con se stessi grazie all’impulso che l’arte praticata può dare in tal senso.
La conclusione di ogni annualità prevede una fase di restituzione alla popolazione (scolastica o extrascolastica) di quanto appreso nel percorso, attraverso un evento di spettacolo o una mostra dei lavori svolti.
I giovani sono esseri autonomi che stanno percorrendo un complesso cammino verso l’età adulta ed è nostro scopo, attraverso il progetto Conoscer-Si, perseguire alcuni fondamentali obiettivi mirati a contribuire alla formazione e crescita dell’individuo con particolare attenzione a:
- la valorizzazione e lo sviluppo delle competenze individuali promuovendo l’autostima e la capacità di scelta: etica della responsabilità del se.
- lo sviluppo di alcune capacità fondamentali come la coscienza delle proprie azioni, la capacità di apprendere da ciò che si vive la disponibilità al confronto e al cambiamento considerato che solo attraverso la prova e la sfida prepara ad affrontare situazioni sempre più complesse che inevitabilmente la vita ci pone.
- Stimolare percorsi di crescita e potenziamento dell’autonomia individuale: facilitare i processi di integrazione, di simbolizzazione per la costruzione di un’identità personale e sociale.

sabato 17 aprile 2021

Thuderstorm

Tuurngait in Estonian = Thuderstorm in English.

Racconti senza parole,

ma tato le parole le inseriscono i ragazzi e fanno parlare le immagini!.

Scuola Secondaria di primo grado

- San Gavino Monreale - Via Foscolo 

classe 2C

- English laboratory - 


EDUCAZIONE CIVICA: Relationship between parents and kids!




Grazie per la vostra pazienza




martedì 13 aprile 2021

La classe 5A di Via Paganini incontra BRUNO TOGNOLINI

Il 12 aprile 2021 i bambini della classe quinta di via Paganini 

hanno partecipato al terzo ciclo di incontri 

in piattaforma con gli scrittori, nell’ambito del Progetto 

"Festival Tuttestorie tutto l’anno". 

Incontro con lo scrittore, poeta e autore televisivo tra i più grandi autori per l’infanzia: B.Tognolini.


Ecco il video dell'evento





martedì 30 marzo 2021

San Gavino - Canary Islands (Tenerife)

Happy Easter

FROM SARDINIA - SAN GAVINO MONREALE 
TO TENERIFE - CANARY ISLANDS - SPAIN

Le classi 1B e 1C della Secondaria di via Foscolo – San Gavino Monreale hanno pensato di realizzare alcune cartoline pasquali da far arrivare ai corrispondenti coetanei delle Isole Canarie con cui si sta svolgendo un gemellaggio elettronico.
Ecco i saluti in partenza per i nostri amici di 
CEIP ALMÁCIGO’S CLASSES a Tenerife - Isole Canarie

Vi auguriamo Buona Pasqua a tutti quanti


martedì 23 marzo 2021

2BC- English lab- Scuola Secondaria di 1°gr San Gavino Monreale...

RUBATO - classe 2BC - English laboratory - 

Scuola Secondaria di primo grado - San Gavino Monreale Via Foscolo 

EDUCAZIONE CIVICA: We have to respect the animals!

Un corto senza parole che racconta l’amicizia che ci può essere tra uomo e animale. 
Dopo aver visionato il filmato i ragazzi durante il laboratorio di lingua inglese scrivono i commenti e descrivono le immagini. 
Una classe rovesciata che vuole raccontare le sensazioni che si sono provate nel breve video 
Rispettiamo gli animali! 
Respect the animals!

domenica 14 marzo 2021

Tutte storie Incontro con Annalisa Strada – scrittrice di TRE ZAMPE

Classe seconda sperimentale - Scuola Primaria via Caddeo
Tutte storie. Incontro con Annalisa Strada – scrittrice di TRE ZAMPE

Sabato 13 marzo 2021

sabato 6 marzo 2021

laboratorio coding alla scuola secondaria

Scuola Secondaria di Primo Grado - Via Foscolo - 

ICS "Eleonora d'Arborea" San Gavino Monreale.

Progetto PON - 

English language and new technologies
Inglese e Nuove Tecnologie


Classi coinvolte 1B, 1C, 1D. Febbraio 2020 - Maggio - Giugno 2020.

Tutor d'aula: Prof. Canargiu Giovanni e prof.ssa Federica Loi

Responsabile: Prof. Aresu Gianni

Periodo: Febbraio 2020 in presenza nel laboratorio di lingue, interruzione inizio marzo 2020 e ripresa (in Dad) on line nel mese di maggio - giugno 2020

February 2020 - photo before covid problems (we are without face masks)

Il progetto ha avuto un impatto molto positivo sui 25 ragazzi e ragazze che si sono cimentati in una attività che non viene sviluppata nei programmi ufficiali, ma che lo diverrà sicuramente nel futuro prossimo. Il progetto è stato realizzato anche per l'inserimento e integrazione di alunni con disabilità e bisogni educativi speciali (special educational needs).

 
Si è partiti dal concetto di pensiero computazionale – Computational thinking e da Jeannette Wing che per prima nel 2006 introdusse questa nuova scienza - e il curriculum nazionale inglese inserito nel “Computing programs of study”. 

Si è improntato l’intervento didattico sul coding e computer science, nel rispetto di una rubrica di valutazione in conformità del National English Curriculum del key step 1 (capire che cosa sono gli algoritmi - creare semplici programmi di debug - usare il ragionamento logico per prevedere il comportamento dei programmi semplici - utilizzare la tecnologia di proposito per creare, organizzare, archiviare, manipolare e recuperare contenuti digitali - riconoscere usi comuni di tecnologia dell'informazione al di là della scuola – sicurezza).

Lo scopo è stato quello di imparare a progettare. Creare algoritmi, fino ad arrivare alla fine del corso all’utilizzo di “Scrath” off line e on line. 

Primo passo: Compilazione di un test per stabilire le competenze in lingua inglese e nell’uso di software e hardware. Correzione immediata del test con rilevazione immediata dei risultati. Costruzione degli account per impadronirsi della piattaforma di Google suite for Education e di drive.

Accesso con gli account nome.cognome@icsangavino.edu.it di ciascun studente. Creazione della google classroom per lo scambio di materiali e altro. Entrata di tutti gli studenti all’interno della google classroom, primi saluti e contatti tra gli studenti.

Ecco la scelta dei precorsi e piattaforme utilizzate


It is is a new minimalistic feedback tool. Our class used it for real time audience participation, online brainstorming and classroom feedback. Answer Garden is a website where you can write up a question and Answer Garden then immediately creates a link that you can click on and right in your answers.

DAD - In May and June 2020 - Students stay at home but together in DAD!!



Puzzle Code è stato progettato per insegnare agli studenti il gioco, senza la necessità di uscire dal gioco.  - Acquisizioni dei seguenti comandi del tutorial buttons: run, step, reset, normal speed, slow, fast and super fast, help, hint - Acquisizione del linguaggio di programmazione (Students must tell the robot what to do by writing a 'program.' A program is just a list of instructions that the robot will follow exactly).

The current program tells the robot to move forward twice, turn left, then move forward twice again. Students don't need to edit the program now, but when they want to, they can edit the program by typing like this (for example): move, turn left, turn right, start, goto start. Students can run the program, one step at a time, by clicking the Step button (above the game board).

Utilizzo della LIM Jamboard presente nelle app di Gsuite. Una vota acquisiti gli strumenti di utilizzo, ciascun alunno ha preparato una propria pagina su Jamboard con tematiche riguardanti i propri hobby e interessi. Si è condiviso infine il lavoro a più mani con la classe. (Use of Jamboard in the Gsuite apps. Once they have acquired the tools to use, each student has prepared its own page on Jamboard with themes concerning their hobbies and interests. Finally, the Jamboard page was shared with the class).


Match memory - Un esempio di gioco on line dal titolo “Body Parts Memory Game” Gli alunni vanno sul sito https://matchthememory.com/body-parts ; abbinano le copie delle carte; terminato il gioco fanno lo screenshot della pagina e la inviano su classroom. Alla fine del gioco vengono proclamati vincitori le prime 5 consegne in base agli arrivi delle foto su classroom.

(An example of an online game entitled “Body Parts Memory Game” Pupils go to the site https://matchthememory.com/body-parts; match copies of cards; once the game is over, they take a screenshot of the page and send it to classroom. At the end of the game, the first 5 deliveries are declared the winners based on the arrivals of the photos on the classroom.)








Blocky - In questa tipologia di linguaggi la programmazione avviene all'interno di un'applicazione, che permette di interpretare ed eseguire il “codice” realizzato tramite la disposizione sequenziale di blocchi.

Un “gioco” formativo in cui tutto quello che si impara lo si impara facendo. Nel caso del coding si impara a programmare. Il coding consente di apprendere le basi della programmazione informatica, aiuta a sviluppare la logica, stimola la creatività ed educa al pensiero computazionale, a ragionare su problemi concreti e sul modo migliore per risolverli. 

(In this type of language, the programming takes place within an application, which allows to interpret and execute the "code" created through the sequential blocks. A training "game" in which everything you learn is learned by doing. In the case of coding, you learn how to program. Coding allows you to learn the basics of computer programming, helps to develop logic, stimulates creativity and it educates to computational thinking, to think about concrete problems and the best way to solve them).






Si è proposto Blockly Games - cioè una serie di giochi educativi che insegnano la programmazione. È progettato per i ragazzi che non hanno avuto precedenti esperienze con la programmazione informatica. Vari percorsi con adeguate difficoltà per sviluppare il ragionamento nel superare le difficoltà. Alla fine di questi giochi, i giocatori sono pronti per usare i linguaggi convenzionali basati su testo.

Si riescono a superare i primo due giochi

1)      Puzzle è una rapida introduzione alle forme di Blockly e al modo in cui i pezzi si incastrano.

2)      Maze è un'introduzione ai loop e ai condizionali. Si inizia con dei blocchi molto semplici, ma ogni livello è più impegnativo dell'ultimo.

3)      Bird è un esempio su come vengono utilizzati i condizionali If / While. Il flusso di controllo viene esplorato con condizioni sempre più complesse.

Esempio codice JavaScript:

moveForward();

while (notDone()) {

  moveForward();

  if (isPathLeft()) {

    turnLeft();

  }

  if (isPathRight()) {

    turnRight();

  }

}

 (Blockly Games - a series of educational games that teach programming. It is designed for kids who have no previous experience with computer programming. Various paths with adequate difficulties to develop reasoning in overcoming the difficulties. By the end of these games, players are ready to use conventional text-based languages)



At the end of the course: Scratch
Here are some examples developped during the PON




Sono state messe in pratica le funzionalità di Scratch per l’animazione dello sprite, l’uso dello stage riferendoci alle coordinate cartesiane. Sono state utilizzate le sequenze, i cicli, i cicli animati, i cicli del contattore, le istruzioni condizionali, dati e variabili. Esercizi su stage Scratch tramite i blocchi. I movimenti dello sprite verso destra, sinistra e salto. Come colorare gli oggetti come inserire le scene. Come abbinare i suoni ai movimenti. Realizzare alcuni giochi come un labirinto o il gioco del tennis. Esegue i comandi dalla tastiera.

(Scratch for the animation of the sprite, the use of the stage referring to the Cartesian coordinates. We used sequences, loops, animated loops, contactor loops, conditional statements, data and variables. Exercises on stage Scratch using blocks. The movements of the sprite to the right, left and jump. How to colour objects, how to insert scenes. How to match sounds to movements. Make some games like a labyrinth or tennis game. How to executes commands from the keyboard)

L'aspetto essenziale e mai dimenticato è stato quello della garanzia della sicurezza on line. Ci è stato di aiuto il portale del British Council per gli spunti e le idee che ci ha fornito in tutte le fasi, con filmati, short movies, games, canzoni e filastrocche. Abbiamo lavorato sempre chiedendoci questa domanda: Do you know how to use the internet safely? E abbiamo fatto crescere i nostri alunni con la consapevolezza di navigare in tutta sicurezza.





Vi rimandiamo al prossimo progetto che verrà impostato su soluzioni a basso costo, di facile costruzione e con la programmazione basata sul linguaggio grafico. 

Daremo vita al mBot che monta Arduino Uno . Del resto tra Scratch e Arduino il passaggio è alquanto facile.


In poche parole, la programmazione è semplificata grazie a mBlock, software basato su Scratch, mediante il quale non è necessario interagire direttamente sul codice ma permette di creare programmi trascinando dei blocchi colorati su una schermata e modificando alcuni valori chiave. Essendo mBot basato su Arduino è comunque sempre possibile interagire testualmente dalla IDE di Arduino.

Grazie per la vostra pazienza. 

Si ringrazia la Dirigente Susanna Onnis, il DSGA sig. Pilo, Federica per l'impegno e l'aiuto verso gli alunni con disabilità e bisogni educativi speciali che hanno avuto il costante bisogno della sua guida, prof Canargiu per la passione che ci ha messo in tutti i momenti del corso. Grazie anche a Prof Aresu per la pazienza dimostrata nell'insegnamento di "Computational thinking". - English and new technologies. Infine un grazie di cuore ai nostri ragazzi e ragazze che ci hanno seguito in presenza e on line e ci hanno dimostrato che nonostante le difficoltà del periodo pandemico, amano la scuola, i messaggi educativi di qualità. La scuola c'è e non lascia indietro nessuno. Complimenti ragazzi!!! 

La giornata della terra2

La giornata della terra2  22 aprile 2021   Scuola Primaria via Caddeo  classe quinta A San Gavino Monreale Rispettiamo il pianeta ...