sabato 11 giugno 2022

Passeggiata della solidarietà: Corsa contro la fame.

 Un progetto umanitario internazionale di Educazione Civica, volto a responsabilizzare gli studenti e non solo, sulle cause e i possibili rimedi alla fame e alla malnutrizione nel Mondo.

 E’ stata una manifestazione che ci rimarrà nel cuore per sempre. La mattina del 8 giugno 2022 la nostra scuola ha messo in atto un’azione positiva che ci ha visti protagonisti e uniti con tutte le comunità di Collinas, Sardara e San Gavino insieme per dimostrare la nostra sensibilità, generosità, altruismo e solidarietà in un unico progetto: CORSA CONTRO LA FAME 2022 e corsa per salvare i bambini sofferenti del Madagascar.

Il grande successo della manifestazione va ai bambini e ai ragazzi che hanno partecipato tutti con impegno e serietà e alle loro generose donazioni.

Le vie del centro di Sardara e San Gavino sono state animate e colorate di solidarietà per tutta la mattina a iniziare dall’Infanzia e dalla Primaria e a proseguire con la Secondaria di Primo Grado e una classe della secondaria del Liceo insieme a prof. Agri.
a Sardara









La manifestazione, voluta con grande determinazione dalla dirigente scolastica Susanna Onnis e sostenuta dai Sindaci Carlo Tomasi, Giorgio Zucca e Francesco Sanna, ha permesso agli alunni, alle alunne partecipanti e alle loro famiglie di contribuire alla raccolta fondi con cui l’associazione umanitaria internazionale "Azione contro la fame" si impegna a eliminare la fame nel mondo. Riconosciuta leader nella lotta contro la malnutrizione, Azione contro la Fame salva la vita dei bambini malnutriti e, al tempo stesso, fornisce accesso all’acqua potabile e soluzioni sostenibili per combattere la mancanza di cibo. 

Quest’anno si è raggiunta la cifra di 7.392 € e abbiamo salvato 264 bambini dalla morte certa.

Un traguardo inaspettato, ma che dimostra quanto un’azione buona alimentata da tantissime gocce di generosità dia vita a ciò che è importante: la vita. È stata un’azione buona che ci ritorna indietro riempendoci il cuore di felicità perché abbiamo combattuto per far star bene chi non ha l’acqua potabile, l’elettricità, i servizi sanitari indispensabili per trascorrere una vita dignitosa, il cibo, la scuola, i servizi sociali, umani e comunitari per progredire e migliorarci.

a San Gavino







Complimenti a tutti i bambini e ragazzi che hanno svolto il loro compito con grandissimo impegno, dimostrando una sensibilità e una generosità davvero encomiabili.

Complimenti alla nostra dirigente scolastica Susanna Onnis che ci ha fatto capire quanto “i nostri piccoli gesti hanno messo insieme un grandissimo atto d’amore universale per essere vicini a chi è in difficoltà."

Grazie al personale ATA, a tutti i docenti e allo staff del dirigente.

Durante il passaggio dei due cortei simultanei di Sardara e San Gavino è stato gestito il traffico cittadino proveniente dalle strade adiacenti e perciò ringraziamo

a Sardara: Il Comandante delle Forze dell’Ordine e suo staff, i vigili urbani di Collinas e Sardara, gruppo di giovani che collaborano con il comune di Collinas, il personale dell’ambulanza di Sardara, i componenti della Compagnia Barracellare di Sardara, il Comitato dei Genitori, la Protezione Civile, i componenti del Consiglio d’Istituto, il Centro di aggregazione sociale e il sig. Samuele Casula, l’Assessora alla Pubblica Istruzione,  l’Associazione di volontariato “Noi per gli altri”.

a San Gavino: Banda musicale Città di San Gavino, il Comitato dei genitori, Cittadini Attivi, Lions Club Villacidro Medio Campidano, Monreal Bike, Skizzo e Rewind, Caritas, Avis – Thalassazione, ProLoco, CIF – Ambulanza, Monreale Calcio, Anziani Sempre Giovani, i Vigili Urbani e il Comandante dei Vigili Urbani, le Forze dell’Ordine, il personale delle tre ambulanze (Team Soccorso San Gavino Monreale Odv , Monreal Soccorso, CIF Ambulanza).

Grazie di cuore anche a tutti coloro che hanno dato una mano d’aiuto e non si è riusciti a menzionare.

Abbiamo dimostrato che cosa significa fare scuola e fare comunità, coinvolgendo l’intera cittadinanza di Sardara, Collinas e San Gavino con una sfilata corale, con un’unica e preziosissima vincita: la solidarietà.

Abbiamo messo al centro dell’attenzione l’educazione alla cittadinanza, alla pace, alla solidarietà, alla convivenza e ai diritti umani per costruire un mondo migliore. Visto il grande consenso raggiunto, sicuramente proseguiremo con “Corsa Contro la Fame” anche nei prossimi anni.



Grazie a tutti


Giornata mondiale della gentilezza

  Il 13 novembre si è celebrata la "giornata mondiale della gentilezza". Per la scuola si tratta di un'occasione preziosa per ...